Area riservata

Dimenticato lo username?

Dimenticata la password?
Accedi Registrati
 Ricordami su questo PC
cerca

Novità
Promozioni
Fine serie
Cerca



Monte Amiata: una giornata per Primi in sicurezza

FOTO PARTECIPANTI IL 26/10/2011 A MONTE AMIATA IN OCCASIONE DI VIDEO E PENNE SCONOSCIUTE Una giornata speciale, dedicata a Primi in Sicurezza, si è svolta il 26 ottobre scorso, nell'ambito della XIII edizione di "Video e Penne Sconosciute", promossa da Osa Onlus. A Piancastagnaio – dove si sono alternate centinaia di studenti da ogni parte d'Italia – è stata presentata alle scuole la X edizione della "campagna" promossa da Rossini Trading Spa, Anmil ed Okay! Durante i forum sulla comunicazione, Roberto Alborghetti, direttore di Okay!, ha parlato dell'iniziativa. Distribuiti i bellissimi cappellini realizzati da Rossini Trading: un modo per diffondere il messaggio del Premio Emilio Rossini.
Coinvolta nella giornata anche la locale Scuola primaria "Pasquale Mazzi", dove si sono svolti laboratori grafici, che hanno coinvolto gli allievi, invitati a creare disegni e messaggi sul tema della prevenzione degli infortuni. Gli alunni della classe seconda hanno pure inscenato un dibattito, sul tema degli incidenti sul lavoro che vedono coinvolti mamma e papà. E' stato pure realizzato un piccolo videoclip, destinato a diventare una sorta di originale spot non solo per Primi in Sicurezza, ma anche per il tema della prevenzione degli infortuni sul lavoro. Nelle foto: momenti della "giornata" di Primi in Sicurezza sul Monte Amiata (Siena).FOTO PARTECIPANTI IL 26/10/2011 A MONTE AMIATA IN OCCASIONE DI VIDEO E PENNE SCONOSCIUTE

In occasione della giornata Marco Rossini ha dichiarato:
"Primi in Sicurezza/Premio Emilio Rossini è giunto quest'anno al felice traguardo delle dieci edizioni. Da dieci anni, la nostra iniziativa entra puntualmente nelle scuole italiane, stimolando riflessioni ed attenzioni sul fenomeno degli incidenti sul lavoro. In questo decennio, Primi in Sicurezza è sempre stata accolta e seguita positivamente, con grande partecipazione e con il consenso delle massime istituzioni, che ringraziamo vivamente. Ci auguriamo che anche quest'anno l'adesione della scuola non manchi, ma anzi si intensifichi ulteriormente, come segno concreto di condivisione del nostro progetto.
Pensiamo che Primi in Sicurezza/Premio Emilio Rossini possa rappresentare, soprattutto in questo momento, una motivazione in più offerta a docenti, allievi e famiglie per esprimere creatività, bravura, immaginazione e collaborazione. E' dunque un'opportunità offerta a tutti per mettersi in gioco, elaborando proposte e lavori didattici di grande impatto. E a proposito degli elaborati, stiamo pensando, in occasione del decennale, di creare una giornata speciale, presso la sede di Rossini Trading Spa, dedicata alle produzioni scolastiche che ci sono giunte in tutti questi anni. Una piccola "vetrina" di idee e di esperienze, che vedranno protagonisti bambini, ragazzi e giovani. Insomma, Primi in Sicurezza è soprattutto futuro."
FOTO PUBBLICO PRESENTE IL 26/10/2011 A MONTE AMIATA IN OCCASIONE DI VIDEO E PENNE SCONOSCIUTE