Area riservata

Dimenticato lo username?

Dimenticata la password?
Accedi Registrati
 Ricordami su questo PC
cerca

Novità
Promozioni
Fine serie
Cerca



Franco Bettoni nuovo Presidente Nazionale dell'Anmil

E' davvero una bella notizia per tutti gli amici di "Primi in Sicurezza". Franco Bettoni è stato eletto presidente nazionale dell'ANMIL, l'Associazione nazionale mutilati ed invalidi del lavoro. Al neo presidente le più vive felicitazioni, a nome delle tantissime scuole che in questi anni hanno partecipato all'iniziativa sulla prevenzione degli infortuni in ambito lavorativo. Franco Bettoni guiderà l'ANMIL per i prossimi cinque anni e succede a Pietro Mercandelli, che ha lasciato la presidenza per la scadenza del suo mandato durato 15 anni.
Franco Bettoni fin dall'inizio ha seguito e progettato, con Marco Rossini (amministratore delegato di Rossini Trading Spa) e Roberto Alborghetti (direttore di Okay!), la prima, e per ora unica, iniziativa scolastica sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro. Il successo di "Primi in Sicurezza" si deve anche all'entusiasmo ed all'impegno che Franco ha espresso in questi sette anni e che, pensiamo, non mancherà nel futuro.
La storia personale di Franco Bettoni – bergamasco, 47 anni, coniugato, padre di un ragazzo, iscritto dal 1980 all'Anmil, dove ha ricoperto numerosi incarichi dirigenziali - è significativa. Si infortuna sul lavoro nel 1976, all'etá di 15 anni (lavorava in un bottonificio della Bergamasca). E' stato consigliere provinciale della sezione di Bergamo dell'ANMIL e consigliere regionale della Lombardia; dal 1998 consigliere nazionale, dal 1998 al 2005 presidente provinciale della sezione di Bergamo, da dicembre 2003 componente del comitato esecutivo di Anmil Onlus e coordinatore della commissione Ottimizzazione risorse. Dal 2007 è responsabile dell'Istituto di Formazione e riabilitazione dell'Anmil(I.r.f.a.) e responsabile dell'Agenzia per il lavoro dell'Anmil. Dal 2001 ricopre la carica di presidente provinciale e dal 2005 anche quella di presidente regionale della F.a.n.d., la Federazione tra le Associazioni dei disabili. Oltre agli incarichi in Anmil, Bettoni è componente della commissione Politiche del Lavoro della Regione Lombardia e della Provincia di Bergamo, componente della commissione provinciale dell'Asl e da settembre 2007 è stato nominato presidente del Comitato Consultivo Provinciale dell'Inail di Bergamo.
Sul programma futuro dell'Associazione e sulla realtà drammatica degli infortuni sul lavoro, Franco Bettoni ha affermato dopo la sua elezioni a presidente nazionale: "Continuerò a lavorare perché ci sia una riduzione degli infortuni sul lavoro, perché non bisogna dimenticare che ogni anno si verificano ancora circa 1250 incidenti mortali, con una media di 3-4 morti bianche al giorno. Anche se stiamo attraversando un momento di crisi economica, non bisogna abbassare la guardia su questo fronte, ma anzi creare una vera e propria cultura della sicurezza a partire dalle scuole." Ed è quello che Franco Bettoni ha fatto in questi anni, sostenendo "Primi in Sicurezza".